Pasticceria Cavo

L’attività di pasticceri della Famiglia Cavo nasce sul finire dell’ottocento a Voltaggio, in una valle nell’appennino ligure, quando Attilio Cavo inventa e brevetta insieme alla moglie Elena gli Amaretti di Voltaggio, dolci di pasta di mandorle fatti a mano. La nuova creazione riscuote grande successo in Italia e all’estero, vince molti premi e riconoscimenti, che compongono il marchio degli Amaretti stessi, e viene gradita dalla Casa Regnante, della quale i Cavo divengono fornitori fino ad oggi con la fornitura della Casa del Duca d’Aosta. Durante il ventesimo secolo l’attività si espande su Genova con l’apertura di caffetterie e pasticcerie nel cuore della città.
A fianco degli Amaretti di Voltaggio, nostro prodotto principe, l'azienda crea un’ampia gamma di pasticceria fresca, secca e salata; con particolare attenzione ai prodotti tipici quali il pandolce genovese, i baci di dama, le pinolate e la torta sacripantina.

It seems we can't find what you're looking for.